Questo articolo è stato aggiornato il 15 Gennaio 2020

Tempo stimato per la lettura: 6 min

Ci sono vari elementi che possono portare successo al tuo sito web, il più notevole dei quali è il contenuto del sito.

Affinché la SEO funzioni e, in ultima analisi, il tuo sito web, devi avere i contenuti giusti e puoi farlo applicando le migliori tecniche di scrittura SEO.

Nel corso degli anni, Google ha migliorato il suo algoritmo per riconoscere contenuti autorevoli o che rispondono adeguatamente alle domande di un utente.

Il tuo pubblico dovrebbe identificare che i tuoi contenuti sono rilevanti per loro, deve essere qualcosa che li ha educati o intrattenuti, al punto di condividerli sulle piattaforme di social media.

Ma quali sono le migliori tecniche di scrittura SEO? E, soprattutto, cosa sono queste tecniche di scrittura SEO?

Cosa sono le tecniche di scrittura SEO?

Una delle maggiori sfide che affrontano i blogger e i content marketer è la scrittura di contenuti ottimizzati per i motori di ricerca, ma che, allo stesso tempo, possano piacere anche alle persone.

Le tecniche di scrittura SEO sono quelle tecniche che servono nella creazione di un contenuto ottimizzato per i motori di ricerca e che combinano tutti quei particolari che non dovrebbero mai mancare nella creazione di un contenuto di qualità.

Ma quali sono queste tecniche di scrittura SEO? Andiamo a vederle insieme!

5 Tecniche di Scrittura SEO che devi sapere

Tecniche di scrittura SEO – come scrivere nel modo giusto

Ci sono alcuni fattori che devono essere necessariamente presenti per poter migliorare con successo il ranking di un contenuto, i più importanti sono:

1. Titolo

Il titolo è la prima cosa che gli utenti vedranno sul motore di ricerca, poiché i risultati sono in un formato elenco. Quindi, ha senso includere la parola chiave nel titolo.

Questo suggerimento è utile quando altre pagine si collegano al tuo contenuto. Per avere il titolo completamente visibile nell’elenco e aumentare la percentuale di CTR, mantenere la lunghezza a meno di 72 caratteri.

2. Meta Description

La meta description funge da breve estratto del tuo contenuto in 165 caratteri o meno (quindi apparirà anche nei risultati di ricerca). Devi inserire la tua parola chiave anche qui, riassumendo sinteticamente il contenuto dell’articolo.

Ecco come scrivere una meta description efficace:

  • Sii descrittivo – presenta al lettore di cosa tratta la pagina;
  • Usa le parole giuste – usa le parole chiave giuste nei posti giusti per fare la differenza;
  • Sii esaustivo ma non troppo: devi fornire informazioni sufficienti sulla pagina ma non tanto da rovinare il fattore curiosità;
  • Sii persuasivo: se vuoi i clic, crea una meta description che invita una risposta (che naturalmente troveranno all’interno dell’articolo);
  • Utilizza la lunghezza corretta: una meta description non deve essere più lunga di 135-160 caratteri, quindi assicurati che le parole chiave più importanti siano più vicine.

3. Contenuto

Forse l’elemento più critico, il materiale che hai pubblicato dovrebbe essere rilevante per la tua attività e avere la parola chiave mirata inclusa naturalmente.

La lunghezza ideale per il contenuto ottimizzato è di almeno 300 parole, con informazioni sostanziali, ovviamente. Inoltre, assicurarsi che sia anche unico e frequentemente aggiornato.

4. Frequenza delle parole chiave

Il numero di volte in cui le tue parole chiave mirate vengono utilizzate su un singolo contenuto può influire sul tuo posizionamento.

Ricordati di controllare anche la densità delle parole chiave e il rapporto tra queste keyword e il resto del contenuto.

La densità delle parole chiave non dovrebbe superare il 5%, per evitare di essere penalizzato da Google.

5. Link

I link sono essenziali per ottenere l’autorità che Google desidera dai contenuti. La tua pagina deve essere sufficientemente connessa con altri siti perché indicherà la tua conoscenza approfondita dell’argomento.

Includi collegamenti ad altro materiale o pagine pertinenti all’inizio del contenuto e ogni 150 parole o giù di lì, ma per ovvi motivi, non esagerare. Dovresti anche includere link alle pagine interne del tuo sito e aggiungere anchor text pertinenti.

Altre tecniche di scrittura SEO da prendere in considerazione

Abbiamo appena visto le migliori tecniche di scrittura SEO per scrivere un contenuto. Ora voglio darvi qualche altro consiglio per migliorare ed affinare maggiormente i vostri contenuti.

5 Tecniche di Scrittura SEO che devi sapere

Conoscere l’intento dell’utente

Ciò significa prestare attenzione alla parola chiave e utilizzarla come base per le informazioni che desideri condividere per risolvere un problema specifico.

Conoscere le classificazioni delle parole chiave è il primo passo per determinare l’intento degli utenti e capire se convertiranno o meno.

Ci sono due tipi di parole chiave:

  • Informative: parole chiave che di solito sono di tipo how-to e vengono ricercate dal pubblico per trovare informazioni utili senza doverle pagare. Scrivi contenuti informativi con queste parole chiave, ma non aspettarti che si convertano perfettamente. Invece, concentrati sulla cura e sull’impegno con la prospettiva di costruire una figura positiva per il tuo brand.
  • Commerciali: queste parole chiave mostrano l’intenzione di acquistare, iscriversi o qualsiasi azione che determini la probabilità di conversione. Il contenuto dovrebbe quindi fornire informazioni più incentrate sul prodotto o sul servizio, nonché sui suoi vantaggi e funzionalità.

Racconta una storia avvincente

Trasforma la storia del tuo brand in post di blog, articoli o video per attirare più attenzione e avere un impatto massimo sul lettore e, infine, migliorare il ranking organico, il traffico e le vendite.

Scrivi con chiarezza

Un articolo interessante è quello che viene scritto in modo convincente, facendo in modo che il lettore legga il titolo e si sposti automaticamente verso il corpo, senza saltare nessuna parte.

Concentrati su un singolo argomento e trattalo nei minimi dettagli mentre scrivi il tuo contenuto.

Ecco alcuni modi per rendere più chiaro il tuo scopo:

  • Pensa all’argomento che vuoi scrivere;
  • Usa “tu” quando ti rivolgi ai singoli clienti e “noi” se ti rivolgi alla tua azienda;
  • Adottare un approccio basato sui dati ricercando dati accurati e pertinenti;
  • Utilizzare elenchi puntati per evidenziare non solo le idee essenziali ma anche per spingere i lettori all’azione.

Ricordati di rivedere il tuo testo

Ogni contenuto che hai intenzione di pubblicare deve essere modificato a dovere prima di essere reso disponibile, tutto ciò per evitare errori grammaticali e di ortografia.

Elimina tutto ciò che ritieni insignificante e rileggi il tutto più volte. Migliora le frasi vaghe e i paragrafi che ti sembrano confusi. Controlla anche la leggibilità e assicurati che le frasi non siano troppo lunghe.

Dopo le modifiche, dovresti anche chiedere un feedback, in modo da ottenere la prospettiva di una persona o di un lettore diverso da te.

Con i commenti esterni, sarai in grado di riconsiderare il post in maniera diversa e vedere se il messaggio che volevi trasmettere, viene comunicato in modo appropriato in base al feedback del pubblico.

Non dimenticare le CTA

Aggiungi un invito all’azione, preferibilmente alla fine del tuo contenuto, per aumentare il coinvolgimento e attirare più traffico sul tuo sito.

Sii diretto con le tue Call To Action. Puoi anche farlo ponendo loro alcune domande, poiché ti permetterà di scambiare informazioni con loro.

Ricorda: stai parlando con persone reali

Uno dei più grandi errori nel SEO Copywriting di cui è colpevole chi crea contenuti  è considerare troppo gli algoritmi.

Ricordati che il tuo contenuto organizzato, ben scritto, accurato, unico e di valore non è per gli spider ma bensì per le persone che cercano informazioni su quel determinato contenuto.

Tecniche di Scrittura SEO – sono davvero così utili?

Tieni presente che, sebbene alcune di queste tecniche di scrittura SEO non migliorino direttamente le tue classifiche, aumenteranno il tempo di permanenza degli utenti su una pagina e ridurranno la frequenza di rimbalzo (Bounce Rate), i quali sono fattori di posizionamento validi per i motori di ricerca.

Ecco perché è così importante capire il tuo pubblico di destinazione e creare contenuti ottimizzati per la ricerca che risolvano i loro problemi.

Se riesci a realizzare questo, vedrai gli effetti positivi che queste tecniche di scrittura SEO porteranno al tuo sito web e al tuo business nel suo complesso in pochissimo tempo!

Hai bisogno di aiuto per applicare queste tecniche di scrittura SEO?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *