Questo articolo è stato aggiornato il 22 Novembre 2019

Tempo stimato per la lettura: 10 min

Uno degli elementi più importanti per un sito web è il cornerstone content. Si può definire come il cavallo di battaglia di un sito.

Questo è un argomento di cui mi sono già in precedenza occupato scrivendone sul sito di un mio carissimo collega, l’esperto SEO WordPress Angelo Casarcia, che vi lascio qui nel caso voleste leggerlo.

Oggi andremo ad analizzare nel dettaglio cos’è un cornerstone content, in che modo può essere utile per la SEO del tuo sito e infine vedremo tutte gli step necessari di cui un utente ha bisogno per crearlo in modo efficace.

Cos’è un cornerstone content?

Il cornerstone content viene definito anche pietra angolare. E’ chiamato anche in questo modo perchè la pietra angolare è la prima pietra che viene posizionata nella costruzione di un edificio ed è la più importante poiché tutte le altre pietre saranno poi inserite in riferimento a questa pietra, determinando così la posizione dell’intera struttura.

Il contenuto cornerstone definisce ciò per cui si desidera che la tua attività sia conosciuta.

Deve essere un utile strumento di riferimento e deve fornire risposte a chiunque cerchi quella parola chiave. Un contenuto cornerstone fatto bene posizionerà la vostra azienda come un leader nella vostra area di competenza.

Aiuterà inoltre il tuo sito a classificarsi in modo organico. Questo contenuto può incrementare la tua SEO, aumentando il tuo posto nei risultati di ricerca e portando ancora più traffico alle tue pagine.

Un contenuto cornerstone è qualcosa di fondamentale, essenziale, indispensabile e il fondamento principale su cui qualcosa è costruito o sviluppato. È ciò che le persone devono sapere per utilizzare il tuo sito web e fare affari con te.

che cos'è un cornerstone content - schema cornerstone

Perché i cornerstone content sono importanti?

Ci sono diversi motivi per cui è importante imparare come creare dei cornerstone content che Google ama. I cornerstone guidano un nuovo utente nel tuo sito web e lo aiuta a trovare fiducia nei servizi che offri.

In secondo luogo, i cornerstone fungono da introduzione ad un argomento, che può portare ad ulteriori ricerche e discussioni. Una volta che un lettore trova utile un articolo fondamentale, può approfondire il contenuto correlato.

Di quanti contenuti cornerstone ho bisogno?

In generale, non ci sono regole sul numero di contenuti cornerstone, ma è necessario pianificarne almeno quattro o cinque. Ogni contenuto, naturalmente, dovrà essere informativo, conciso e ben studiato. A seconda del tuo settore, potresti aver bisogno di più pietre angolari.

In che modo i cornerstone content possono aiutare il mio brand?

I cornerstone content migliorano il tuo sito web incoraggiando le visite di ritorno e mantenendo i lettori regolari. Un contenuto autorevole stabilisce anche il tuo business come esperto del settore, aumentando la fiducia ed incrementando le vendite.

Vuoi creare dei Cornerstone Content per il tuo brand?

Finalità e obiettivi del cornerstone

Durante lo sviluppo dei contenuti cornerstone, bisogna includere tre obiettivi principali:

  • Ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO): Google e altri motori di ricerca condividono una missione comune per organizzare tutte le informazioni sul web e fornire le informazioni più utili.
    Per farlo in modo efficace, stabiliscono criteri per determinare ciò che è rilevante. Tra questi criteri vi sono l’utilizzo delle parole chiave, la durata, la completezza del contenuto e i link da altri siti web.
    Quando si parla di contenuti di lunga durata, si parla di almeno 2000/2500 parole che coprono un intero argomento, strutturate da sezioni separate con intestazioni chiare, che semplificano la lettura e la scansione della pagina da parte dell’utente.
  • Costruire autorità: se i tuoi nuovi potenziali clienti realizzano rapidamente la profondità e l’ampiezza delle tue competenze, vorranno molto probabilmente acquistare i tuoi prodotti e servizi.
    Il contenuto cornerstone ti consente di stabilire questa autorità, educando i visitatori sugli argomenti che contano per loro e aiutandoli a risolvere problemi nella loro vita o nelle loro attività.
  • Sviluppare lealtà: pensa ai siti web che visiti regolarmente per notizie o informazioni commerciali. Come sei passato da visitatore per la prima volta a visitatore settimanale o giornaliero?
    Sebbene tu abbia fatto consapevolmente la scelta di guardare un video o leggere un articolo, sei stato aiutato dalla strategia di collegamento interna del sito. Un contenuto ti ha portato ad un altro ed un altro ancora.
    In questo processo, hai imparato a fidarti del sito web come autorità. La generazione della lealtà con i potenziali clienti inizia con la determinazione dei numerosi percorsi che i visitatori del sito possono intraprendere, a partire dal contenuto principale.

Cornerstone Content e la SEO

Uno dei maggiori vantaggi nell’utilizzare i cornerstone è che ti aiutano a classificare le parole chiave più popolari. Senza le pietre angolari, può essere difficile posizionarsi.

Presentare correttamente le tue pagine cornerstone aiuterà Google a capire quali pagine sono la pietra angolare e quali invece sono quelle supplementari. Altrimenti potresti trovarti a competere con i tuoi contenuti nei risultati di ricerca.

Struttura di link

Quando sviluppi una struttura di link interni per il tuo sito la tua home page è in primo piano e gli articoli meno importanti appaiono in basso. Questi contenuti supplementari sono difatti filtrati da contenuti più importanti.

E’ per questo che i tuoi contenuti cornerstone dovrebbero essere collegati alla homepage.

Gli argomenti del cornerstone molto probabilmente vengono discussi in altri post e sezioni del sito, assicurati di linkare questi contenuti al tuo cornerstone content. I crawler di Google interpreteranno queste pagine fondamentali come più importanti degli altri contenuti.

E’ un processo continuo: ogni volta che scrivi un nuovo post sul blog relativo al contenuto cornerstone, linkalo all’originale. Questa struttura di collegamento interna aumenterà la probabilità che il tuo contenuto si posizioni su Google.

Andiamo adesso a vedere come creare, step by step, il nostro cornerstone content.

Come creare un cornerstone content efficace

La buona notizia è che non devi ricominciare da capo. Puoi ri-modificare il contenuto che hai già creato per farlo diventare il tuo contenuto principale.

Rivisitare la pagina che si vuole far diventare contenuto della pietra angolare e iniziare la modifica

Rendi questo contenuto principale una pagina, non un post del blog. Struttura il contenuto cornerstone come una landing page, dove poter rispondere a tutte le domande in un unico posto.

Il tuo obiettivo è scrivere una risposta informativa alla domanda relativa alla parola chiave che hai scelto.

Ricerca per parole chiave

Usa la parola chiave che desideri classificare sul tuo contenuto principale. Utilizza le varianti di parole chiave long tail per creare post sul tuo blog e collegarli ai tuoi contenuti fondamentali.

Tenendo conto di ciò che sappiamo sulla ricerca per parole chiave, scegli la keyword più appropriata per il tuo contenuto.

In altre parole, qual è la domanda che gli utenti si fanno, a cui i tuoi contenuti e le tue attività potranno rispondere? Rispondere a questa domanda aiuterà un visitatore del tuo sito ad ottenere il massimo dall’esperienza? Ci sono abbastanza persone che fanno questa domanda?

Come con la maggior parte delle strategie SEO, le tue parole chiave dovrebbero essere basate sulle parole che il pubblico di destinazione utilizza durante la ricerca. Una volta che hai deciso le parole chiave di destinazione, concentra i tuoi contenuti intorno a loro.

Tag Title e Titolo

Ogni giorno i professionisti SEO discutono su ciò che funziona e cosa no, ma nessuno contesta l’importanza dell’utilizzare la frase chiave mirata nel tag del titolo.

I motori di ricerca vogliono offrire risultati rilevanti, quindi quei risultati dovrebbero riflettere in modo evidente le parole che l’utente sta cercando.

Vuoi parlare al futuro lettore con le sue parole. Inoltre, bisogna inserire quelle parole in una struttura convincente che promette di rispondere alla domanda esatta che l’utente sta chiedendo con una determinata query.

Contenuto 

Può un articolo di 500 parole classificarsi bene per un termine di ricerca competitivo da solo?

Certamente, perché ciò che determina il rank di una pagina dipende dall’autorità generale e dall’età del sito web in cui appare.

E forse per alcuni argomenti, una breve spiegazione è tutto ciò che è veramente richiesto dal punto di vista dell’utente.

Ma se hai un nuovo sito web che cerca di classificarsi per un termine di ricerca competitivo, avrai bisogno di link da altre fonti autorevoli per farlo accadere. Ciò significa che il tuo contenuto deve essere impressionante, sia in termini di qualità che di portata.

Landing Page (SEO)

Le landing page sono una delle migliori opzioni per la presentazione di contenuti cornerstone. Il collegamento delle tue pagine chiave alla pagina di destinazione consente ai lettori di trovarla immediatamente.

Se le pagine si collegano tra loro, assicurati di includere un modo tramite il quale il lettore può navigare tra di loro.

Bisogna rendere le cose facili al lettore dal punto di vista dell’usabilità.

Una pagina di destinazione è progettata per comunicare immediatamente l’argomento principale al visitatore non appena arriva su di essa, fungendo anche da sommario (tramite collegamenti a ciascuna parte) che, in automatico, andrà ad aumentare la chiarezza della struttura del contenuto stesso.

Ecco alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di una landing page:

  • Preferiti: quando viene presentato un contenuto utile, il primo impulso di un utente è spesso quello di aggiungerlo ai preferiti, in modo tale da poter tornare a visitarla un’altra volta.
  • Collegamenti: un blogger o un webmaster in visita sul tuo sito web potrebbero essere immediatamente impressionati dal tuo lavoro e linkarti in base ai vantaggi e agli obiettivi comunicati dalla stessa pagina di destinazione. Quanto più velocemente puoi impressionare una potenziale fonte di link, tanto più facilmente aumenterai l’autorità del tuo cornerstone content.
  • Ottimizzazione: è molto più semplice ottimizzare una pagina di destinazione rispetto ad un post da 5.000 parole.

Contenuto correlato

I motori di ricerca favoriscono i siti web che hanno molti contenuti rilevanti e aggiornati di frequente.

Un’attività di blogging fornisce una facilità di pubblicazione spaventosa e, dato che un blog attivo consente una partecipazione costante ad argomenti di tendenza, è un modo fondamentale per creare un’autorità generale del proprio sito ed approfondire argomenti specifici e correlati, facendo riferimento ai contenuti cornerstone.

Riscrivere il contenuto cornerstone

Non pensare che il tuo lavoro sia finito dopo aver premuto il pulsante di pubblicazione.

Come abbiamo detto in precedenza, Google preferisce contenuti freschi, quindi se vuoi che i tuoi cornerstone content siano classificati più in alto o almeno mantengano il loro rank attuale, devi aggiornarli regolarmente.

Non scrivere il tuo contenuto cornerstone come una cosa lasciata in un angolo e dimenticata.

Man mano che impari nuove informazioni o crei altri post correlati di alta qualità, aggiungili ai tuoi contenuti cornerstone, mantenendoli aggiornati e freschi.

 

Che cos'è un cornerstone content e come crearlo - incremento traffico

Cosa puoi includere

Nella creazione di un cornerstone content è molto importante includere varie cose, tra cui:

  • Contenuto multimediale pertinente (foto, video, infografiche);
  • Post di blog e pezzi pubblicati che riguardano l’argomento principale;
  • Spiegare le basi fondamentali dell’argomento;
  • Eventuali omaggi (prodotti / servizi) che desideri includere;
  • Opt-in (iscrizioni alla newsletter, ecc.).

Un ultimo trucchetto per creare un cornerstone content

Un modo davvero semplice per creare un cornerstone content è quello di segnalare la tua pagina su Yoast come cornerstone content. Per farlo dovrai utilizzare il plugin Yoast SEO.

Scorri fino alla fine del tuo articolo / pagina e cerca la casella di Yoast SEO, seleziona la casella “Indica come contenuto centrale” ed il gioco è fatto.

Che cos'è un cornerstone content e come crearlo - Yoast SEO

In definitiva, avere dei cornerstone content può aiutare il mio sito web?

In poche parole, i cornerstone content sono articoli informativi su argomenti che sono estremamente rilevanti per la tua nicchia. Sono le parti più importanti del contenuto del tuo sito web e, in quanto tali, dovrebbero essere facilmente accessibili, altamente visibili e frequentemente collegate.

Questa strategia SEO non è affatto rapida.

Il contenuto cornerstone richiede molto tempo e molti sforzi per essere scritto. Mantenerlo è la parte più difficile. I tuoi cornerstone devono sempre essere pertinenti e aggiornati. Assicurati di promuoverli più dei tuoi contenuti regolari. Dopotutto, stai impiegando molto tempo e sforzi per crearli.

Invia email ai tuoi iscritti e fagli conoscere lo straordinario contenuto che hai scritto. Questo approccio fondamentale ti aiuta a costruire una solida struttura di collegamento interna per il tuo sito, consentendo in tal modo ai motori di ricerca e ai visitatori di navigare e trovare facilmente i contenuti più autorevoli.

Se pensi di aver bisogno della creazione di contenuti cornerstone per il tuo sito web, non esitare a contattarmi o sentiti libero di commentare quest’articolo!

Hai bisogno di aiuto nella creazione del tuo Cornerstone Content?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *